molto bella

 (letto 507 volte)
Benvenuto, ospite,
puoi consultare il forum ma non puoi scrivere.
Per intervenire nel forum effettua il login oppure registrati.
Rispondi   Aggiungi sondaggio
Vai ai messaggi non letti
Inviato il 19 Settembre 2007, 16:34:32

Smanettone

**********
Messaggi: 264

Ho avuto il piacere di provare la Canon Powershot G7 per un intero week-end e ammetto di esser stato colpito dall'eccezionalità di questo prodotto.

Avevo già letto diverse recensioni su questa fotocamera digitale ed ero abbastanza scettico all'inizio, dato che tutti l'hanno descritta come un prodotto ottimo, con pochissimi difetti!
Non volevo crederci, e invece mi sono ricreduto. Ha vinto anche il premio EISA AWARD “Best product 2007-2008” per la categoria “advanced compact camera”.

Per prima cosa, il display da 2,5'' è davvero fantastico: permette di vedere la fotografia appena scattata in tutti i suoi dettagli, mostrando subito pregi e difetti dello scatto appena avvenuto.
Il problema dei display troppo piccoli risulta infatti nel mostrare una foto che all'apparenza sembra perfetta e invece a dimensione reale risulta magari mossa.
Tutto ciò non accade con la Powershot G7!
L'altra risoluzione del display non lascia poi intravedere fastidiosi pixel giganti come per altre fotocamere con display maggiori di 2''.

In più questa Canon è dotata di stabilizzatore ottico, che riduce le vibrazioni dovute al movimento della macchina fotografica e permette così di ottenere foto nitide e di grande qualità.

Ma veniamo ora alla descrizione delle prove di utilizzo:
La modalità AUTOMATICA è come al solito perfetta per i principianti. Il 90% delle foto scattate con questa modalità e in condizioni standard sono ottime!
La modalità “SCENA” permette di selezionare diversi tipi di utilizzo: da Ritratto fino a Panorama (le 2 scene più utilizzate in assoluto) e ancora Interno, Scene veloci... e così via.
In pratica tutte queste modalità servono per “aiutare” la macchina fotografica nel selezionare le impostazioni che permettono di scattare una fotografia ottimale in quella situazione.
Ebbene, ho provato tutte le scene possibili, senza trovare difetti di alcun tipo.
Assolutamente notevole la modalità ISO 3200, che permette di scattare buone fotografie in presenza di pochissima luce. Alle 10 di sera sono riuscito a ottenere l'immagine NITIDA ed equilibrata di una via poco illuminata con tempi di apertura inferiori ad un secondo!
Con altre macchine fotografiche, avrei potuto ottenere la stessa fotografia solo con un cavalletto per bloccare la fotocamera e con tempi di apertura superiori a 10 secondi, aumentando così tantissimo la probabilità di avere una fotografia mossa!
Peccato che la modalità ISO 3200 permetta di scattare unicamente a bassa risoluzione, in 1600x1200
La modalità PROGRAMMA è come sempre una via di mezzo tra la modalità automatica e quella manuale... La fotocamera digitale si comporta infatti scegliendo automaticamente le opzioni migliori, ma il fotografo può correggere la maggior parte di questi valori per ottenere la fotografia che vuole. Nulla di particolare da segnalare in questa modalità.
Nelle altre modalità semi-automatiche è invece utile la possibilità di visionare il grafico della luminosità in tempo reale mentre si decide cosa immortalare. Questo permette di avere un'idea di come uscirà la fotografia ancor prima di scattare!
La modalità MANUALE invece è davvero favolosa! Il fotografo può scegliere tutti i parametri che la macchina fotografica mette a disposizione, ma in ogni istante la Powershot G7 ti avvisa della correttezza dei parametri impostati tramite una barra laterale. In sostanza, anche un principiante può finalmente utilizzare questa modalità, che nella maggior parte delle macchine fotografiche risulta ai più un oscuro mistero! E non solo si riesce così ad ottenere delle buone foto scattate in autonomia, ma grazie a queste facilitazioni la Powershot G7 ti insegna ad ogni scatto a diventare padrone della luce e dei tempi!  
Interessante poi la scelta di fornire 2 modalità assolutamente personalizzabili che possono essere selezionate direttamente dalla ghiera principale (la rotellina per la scelta delle modalità).
Ritengo questa funzionalità davvero utile... e finalmente la Canon l'ha adottata!
I tasti, davvero intuitivi, permettono poi di raggiungere molto facilmente tutte le opzioni desiderate.
Segnalo in modo particolare il tasto che permette di scegliere la messa a fuoco (AiAF a 9 punti, Flexizone, rilevamento facciale!) e soprattutto la comodissima rotellina che permette di muoversi tra i menù, scorrere le foto e molto altro!



Fin qui ho trovato solo caratteristiche positive, e ho segnalato solo quelle che mi hanno colpito maggiormante...  ma ahimè, devo anche segnalare alcune note negative:
il peso (non poco: 320g solo per il corpo!), anche se le reflex pesano sicuramente di più  
 estetica: sembra una vecchia macchina fotografica, come quelle di una volta... ma dopo aver provato questo prodotto, assicuro che l'aspetto esteriore passa in secondo piano!
Il prezzo! Circa 400 euro... non è poco, anche se poi li vale tutti. Spero solo che con l'uscita a breve della Powershot G9, il prezzo si ridimensioni di conseguenza.



Questa fotocamera digitale ha poi tantissime altre potenzialità... ma tutte comodamente descritte sul sito web della Canon.

Inviato il 20 Settembre 2007, 17:51:44

Bimbotech

**********
Messaggi: 3

Guarda, io ho ufficialmente intrapreso una crociata contro la G7.

E' bella, un'ottima macchinetta, ma ha dei difetti che rendono ingiustificato il prezzo. Ha un obiettivo 35-200, quando le ricoh ormai mettono anche dei 24mm sulle ultracompatte. Non ha il raw, il formato non compresso.

Vai sul sito della canon e confrontala con la A720 IS, costa 200 euro in meno ed è molto simile. Se non sei un professionista ti puoi tranquillamente dirigere verso quella che, a parte tre quattro cosette, è uguale, montano lo stesso obiettivo...

Spero di averti fatto risparmiare qualche soldo.

Inviato il 20 Settembre 2007, 17:51:44
Sponsor
Rispondi   Aggiungi sondaggio
Vai a:

© 2006-2019 Trilud S.p.A. - P.I: 13059540156 - Tecnozoom, supplemento alla testata giornalistica NanoPress registrata al Tribunale di Milano n. 314/08

rss