ma si può sapere a cosa servono gli aggiornamenti???

 (letto 886 volte)
Benvenuto, ospite,
puoi consultare il forum ma non puoi scrivere.
Per intervenire nel forum effettua il login oppure registrati.
Rispondi   Aggiungi sondaggio
Vai ai messaggi non letti
Inviato il 25 Novembre 2009, 07:39:22

Bimbotech

**********
Messaggi: 2

scusate, ho un TomTom ma posto qui perchè è un problema di tutti i navigatori (prima avevo un Garmin ed era la stessa cosa).

Quando aggiorno il TOMTOM imposto sul navigatore la funzione di scaricare non solo le mappe ufficiali ma anche quelle dei privati anche se non controllate.
Questo perchè, ad esempio, nelle valli bergamasche, sulla strada che posta a Castione della Presolana, hanno aperto, ma già da un pezzo, delle superstrade che tagliano via molto.
Bene, diverse volte, con le mappe originali, su un ponte lungo ancora diverse centinaia di metri, mi fa svoltare a sinistra...in acqua giù dal ponte!
Sia Garmin che Tomtom.
Allora provo con il sistema più allargato delle mappe segnalate dagli utenti.
Torno su da quelle parti, e, se per andare alla Presolana ora si esce a Seriate, il navigatore mi fa sempre uscire a Bergamo attraversando la città.
Se me ne infischio, esco a Seriate, il navigatore sballa e non trova più strade per diversi chilometri.
La superstrada che taglia via Clusone manco la vede.
Ma domando e dico, possibile che tra gli utenti che aggiornano le mappe non ci sia neanche uno che sia mai andato nelle valli bergamasche?
Se poi vado in Sicilia, lasciamo perdere, durante un viaggio mi ha fatto quasi ritornare indietro da dove ero venuto...
Ma senza andare lontano, a Legnano dove abito sono diversi anni che alcune strade sono chiuse, e vigliacca se il navigatore lo sa...
Chi mi risponde?
grazie

Inviato il 25 Novembre 2009, 13:04:23

Bimbotech

**********
Messaggi: 1156

Ciao, io di navigatori ne ho provati un po': tomtom, garmin, mcguider, smart street... uso i navigatori dal lontano 2003 quando mi guardavano come un marziano perché ero l'unico ad avere un ipaq appeso sul vetro della macchina.

Ti assicuro che qualche anno fa la situazione sulla precisione e gli errori dei navigatori era molto più tragica di come la descrivi tu.

Purtroppo non esiste il navigatore perfetto. Ci saranno sempre dei problemi di aggiornamento delle mappe e di algoritmo di calcolo del percorso.

Secondo me dobbiamo pensare il navigatore come un importante assistente alla guida e non come un mago che senza fare nulla ci porta a destinazione. Io nel 90% dei percorsi sono più che soddisfatto delle scelte fatte dal navigatore. Nel restante 10% bisogna metterci un po' più la testa. Alla fine qualche anno fa andavamo ovunque anche senza navigatore.

Certo oggi ci andiamo in meno tempo, soprattutto in posti non conosciuti, tuttavia non è che dobbiamo sostituirlo al cervello.

Gli aggiornamenti servono, ma evidentemente non ci sono aggiornamenti per quelle strade, oppure non sono segnalate in maniera tale che il tomtom le consideri come una buona scelta per il percorso. Per esempio se una superstrada è segnalata in costruzione, tomtom non ti farà mai passare di là.

Inviato il 25 Novembre 2009, 13:04:23
Sponsor
Rispondi   Aggiungi sondaggio
Vai a:

© 2006-2019 Trilud S.p.A. - P.I: 13059540156 - Tecnozoom, supplemento alla testata giornalistica NanoPress registrata al Tribunale di Milano n. 314/08

rss